il 16 agosto non si tocca!

16agosto festa

Federdistribuzione ha deciso, in maniera del tutto unilaterale, di non riconoscere ai propri lavoratori il giorno di festività del 16 agosto, ignorando così il Contratto Integrativo Provinciale in vigore dal 1972 nelle aree di Milano, Monza - Brianza e Lodi.

Filcams, Fisascat e Uiltucs, diffidano le aziende dal non riconoscere la festività del 16 agosto e non esiteranno ad agire con fermezza, nelle sedi opportune, in difesa dei diritti delle lavoratrici e dei lavoratori.

Il 16 agosto è festa da più di 40 anni e non si tocca!

scarica il comunicato unitario

scarica la lettera inviata alle aziende

15 Agosto: è festa anche per le lavoratrici ed i lavoratori del commercio!

15AGOSTO

Anche quest’estate migliaia di lavoratrici e lavoratori del commercio non potranno passare la festa di Ferragosto con i propri cari, perché moltissime attività commerciali resteranno aperte.

Né la legge, né il contratto collettivo nazionale di lavoro prevedono l’obbligo della prestazione lavorativa in occasione delle festività.

Non facciamoci togliere il diritto delle lavoratrici e lavoratori del commercio di poter condividere e trascorrere con i propri cari e le proprie famiglie alcune giornate dell’anno.

In caso di pressioni o forzature da parte delle aziende invitiamo i dipendenti a rivolgersi ai propri Rappresentanti Sindacali oppure alle sedi sindacali territoriali.

scarica il comunicato unitario

Accordo tra CGIL CISL UIL e Confcommercio su nuovo modello contrattuale

accordo modello contrattuale 2016Firmato il 24 novembre 2016 l'accordo che riafferma il ruolo e il valore del contratto nazionale, come primaria fonte normativa e salariale, nonché, centro regolatore dei rapporti di lavoro. Contestualmente, viene confermata la volontà delle Parti di estendere quantitativamente e qualitativamente la contrattazione di secondo livello.

Scarica l’accordo

Accordo sulla detassazione aziende terziario

detassazione schizz200Lo scorso venerdì la UILTuCS di Milano e Lombardia ha sottoscritto un accordo con l’Unione del Commercio di Milano sulla detassazione dei premi di produttività della partecipazione agli utili e per i servizi di welfare.
Si tratta di un accordo applicabile a tutti i lavoratori delle aziende associate a Confcommercio Milano, Monza e Brianza e Lodi che adottano integralmente il contratto collettivo nazionale di lavoro.
Nell’accordo le organizzazioni sindacali e la nostra in particolare hanno insistito e ottenuto di poter inserire un effettivo coinvolgimento della RSA/RSU attraverso:
- la costituzione di gruppi di lavoro
- strumenti di monitoraggio degli obiettivi
- la predisposizione di rapporti periodici
Dove invece non esistono RSA/RSU verranno raccolti i dati e consegnati quadrimestralmente per il monitoraggio degli accordi raggiunti.

Scarica l’accordo